Fare Shopping a Barcellona

Se desiderate fare shopping e acquisti a Barcellona andate nei quartieri moderni dove troverete diverse strade e viali come il Paseig de Gracia o Paseo de Gracia (con le Gallerias Halley), la Rambla de Catalunya e la Avinguda Diagonal o Avenida Diagonal (Diagonal Center), in cui si concentrano i negozi più famosi. Nella zona del Porto Vecchio invece potete visitare la galleria Maremagnum al Port Veil .
Barcellona è divisa in aree a seconda del tipo di shopping. Nel Barrì Gotic troverete pezzi dell’artigianato locale e prodotti alimentari in piccoli negozi, molti dei quali hanno più di un secolo. Lungo il Paseig de Gracia e sulla Diagonal si concentrano le boutiques più chic mentre sulla Rambla de Catalunya trovate antichi negozi e prodotti tipici.
Se invece volete girare per mercati e mercatini all’aperto, andate sulla Rambla dove si affaccia il celebre Mercado de la Boqueria (il Mercat de la Boqueria. Il nome gli deriva da boc (capra), perché qui veniva venduta la carne di capra già a partire dal XIII sec. Oggi non si vende più solo carne e la moltitudine di colori e prodotti, una vera e propria goduria per gli occhi, ne è la conferma.
Non lontano da qui, in Carter d’Urgell n.1, si trova il Mercat de Sant’ Antonio (Mercato di Sant’Antonio) uno dei più grandi della città. La domenica mattina, i rigattieri specializzati in mappe antiche, francobolli, libri e cartoline sostituiscono le pescherie e i banchi di frutta e verdura.
Il più grande mercato della pulci a Barcellona è Els Encants Vells, letteralmente “vecchi incantesimi”. Noto anche come Fira de Bellcaire, o Fiera di Bellcaire, è una realtà locale fin dal 1928. I venditori ambulanti vi vendono ogni genere di oggettistica, dal mobilio d’antiquariato alle riviste d’epoca.